0

Per vendere, essere noti non basta più. Bisogna essere etici, socialmente responsabili, avere una buona reputazione.

 

A dirlo è un’indagine condotta dall’Osservatorio Socialis di Errepi comunicazione in partnership con l’istituto IXE’: il 68% dei consumatori maggiorenni ha dichiarato infatti di tenere in considerazione la condotta etica di un’impresa al momento della scelta d’acquisto.

L’attenzione agli aspetti etici della corporate reputation si concentra in misura superiore alla media tra le donne, i 30-44enni e i soggetti con livello scolare elevato: il segmento che, solitamente, rappresenta la punta più avanzata nelle evoluzioni dei consumi, più ricettivo, più esposto agli stimoli e consapevole.

 

Scarica pdf

Condividi