0

‘Di Padre in Figlio’ è un riconoscimento importante riservato a imprenditori che abbiano avuto la capacità, la dedizione e la passione nel proseguire e valorizzare il lavoro dei propri genitori subentrando alla guida operativa e strategica dell’impresa, garantendone il successo e la continuità. La sesta edizione ha visto concorrere oltre 140 imprese italiane al titolo di miglior passaggio generazionale, con tante storie aziendali che fanno grande il nostro Paese, raccontando l’impegno e la determinazione che ogni giorno viene trasmessa dai padri alle nuove generazioni di brillanti imprenditori.

A Daniela Fantini e alla bella storia del suo passaggio generazionale è stato assegnato il premio nella categoria “Donne al Comando”.

“Sono molto felice di questo riconoscimento! Lo voglio dedicare a mio papà, perché mi avvicina col pensiero a lui e alla sua passione per il lavoro. È la stessa che ha trasmesso in modo naturale a me. Seguire le sue orme non ha costituito per me uno sforzo o un impegno speciale: diciamo che mi sono trovata dentro allazienda repentinamente, non per merito, e ho cercato di fare il mio lavoro con la stessa dedizione e passione che aveva lui. Devo ringraziare anche la mia famiglia, in particolare mio zio, che appena entrata in azienda mi hanno dato fiducia e sostegno. E anche i miei collaboratori, che hanno seguito passo passo la mia crescita come imprenditrice evitandomi di commettere molti errori. Infine un sincero grazie per avermi ritenuta meritevole del premio!"

La premiazione si è svolta il 28 novembre scorso a Palazzo Mezzanotte, sede della Borsa di Milano. 

Questi i Premi assegnati nelle rispettive categorie:
Vincitore assoluto Miglior Passaggio Generazionale: PASTIFICIO RANA, Gian Luca Rana;
Giovane Imprenditore: NUCERIA Group, Guido Iannone;
Storia e Tradizione: MARCHESI ANTINORI, Albiera Antinori;
Piccole Imprese: PRESS UP, Maria Stella Adario;
Innovazione: SAES Group, Massimo della Porta;
Apertura del Capitale: SOL, Aldo Fumagalli Romario;
Donne al Comando: Fratelli FANTINI, Daniela Fantini;
Fratelli al Comando: ALFA GOMMA, Guido ed Enrico Gennasio;
Performance Finanziaria: IBL Banca, Mario Giordano;
Internazionalizzazione: EPTA, Marco Nocivelli;
Made in Italy: Pastificio RANA, Gian Luca Rana.
Al GRUPPO FOCCHI è stata assegnata la menzione speciale “ELITE” di Borsa Italiana.

 


          

 

 

Condividi