0

 

 

 

 

 

 


Il mito del wellness è stato il tema al centro del corso di formazione per architetti realizzato da Fantini con Federarchitetti che si è svolto nello showroom Fantini Milano il 26 gennaio.

Relatori gli architetti Patrizia Scarzella, Franco Sargiani e il direttore commerciale Fantini Italia Giorgio Corbetta.

Patrizia Scarzella ha tracciato una breve storia dei luoghi del benessere-dalle terme romane agli hammam del mondo islamico e agli onsen giapponesi-  e dei diversi modelli culturali: dalla concezione olistica orientale influenzata dalla medicina cinese e ayurvedica, alla tradizione nordica della sauna, per arrivare a illustrare il concetto di SPA contemporanea, mix di diversi modelli culturali e storici.

La trasformazione del bagno nella casa, da luogo di servizio a luogo dedicato al benessere e il wellness come elemento oggi primario nel progetto  di interni privati e pubblici sono stati i punti  di collegamento con l’intervento di Franco Sargiani che ha raccontato l’evoluzione della sua idea di wellness domestico attraverso i numerosi progetti di doccia, da prodotto a sistema, disegnati per Fantini: da Zen a Acquatonica, da Acquazzurra a Milano,da Belvedere a Acquapura, da Acquazone a Acquadolce.

Giorgio Corbetta, infine, ha tracciato alcune linee guida utili per i progettisti per capire cosa chiede il mercato e come progetti e prodotti posso rispondere innovando il panorama esistente.

Ai partecipanti al corso sono stati riconosciuti 4 crediti formativi.

Condividi